Avvelenamento da tallio: sarebbe avvenuto in Lombardia e non a Varmo

Altri due parenti manifestano malessere, ricoverati nell'ospedale di Desio non sarebbero mai venuti in Friuli

Svolta nelle indagini dell'avvelenamento da tallio: dopo aver cercato invano la causa dell'avvelenamento tra la casa e il fienile di Varmo, ora si cerca soprattutto in Brianza perchè l’avvelenamento sarebbe avvenuto a Nova Milanese e non in Friuli.

Indagini spostate in Lombardia 

A spostare l'attenzione degli inquirenti il malessere accusato da altri parenti dei Del Zotto, due persone anziane residenti a Nova Milanese. Ricoverati all'ospedale di Desio non si sarebbero mai recati nella casa di Santa Marizza di Varmo, ma avrebbero accusato dei malori che potrebbero essere ricollegati al'avvelenamento da tallio. Questo dettaglio, come riporta Monza Today, sposta nuovamente le indagini in Lombardia, anche se le cause dell'avvelenamento al momento sarebbero ancora sconosciute. 

Nessuna traccia sul condizionatore

Le dimissioni 

Nel frattempo sarà dimesso tra pochi giorni Enrico Ronchi, il marito di Patrizia del Zotto, la donna di 62 anni morta a causa dell'avvelenamento. Sarà il primo della famiglia ad uscire vivo da questa terribile vicenda. Oltre a Patrizia del Zotto sono mancati, infatti, anche Giovanni Battista del Zotto, 94 anni, e Maria Gioia Pittana, 87.

I ricoverati

Restano ancora ricoverati, invece, la sorella della vittima Laura del Zotto e la badante Serafina Pogliani. Le due donne potrebbero essere trasferite presto a Pavia in una clinica specializzata in disintossicazione da veleni. Intanto le indagini proseguono serrate: tutti i cibi campionati nella cucina della casa di Nova Milanese e di quella di Varmo (la casa vacanza dove la famiglia ha trascorso l’ultima vacanza) hanno dato esito negativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'esame autoptico

Chiarezza sulla vicenda potrebbe arrivare con l'esito degli esami autoptici, eseguiti sulle salme delle tre persone morte, di cui si attendono ancora i riscontri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

  • Incendio nella notte alle porte di Udine, in fiamme un locale

Torna su
UdineToday è in caricamento