Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

"Troppe piante tagliate e operazioni non a regola d'arte" in un bosco del Barese: ditta friulana nei guai

Oltre alla denuncia, per il titolare della ditta è scattata una multa da mille euro

I carabinieri forestali hanno denunciato l'amministratore di una ditta friulana che, nelle campagne di Acquaviva delle Fonti, nel Barese, avrebbe eseguito tagli irregolari di alberature. Secondo quanto riferiscono i carabinieri, l'azienda era stata incaricata da Enel-Distribuzione di effettuare un taglio di piante forestali lungo la linea elettrica il cui tracciato si propaga all’interno di un bosco di fragni e roverelle in località Lebbrosario, posto sotto tutela paesaggistica.

Si trattava di operazioni periodiche necessarie per scongiurare possibili interferenze della vegetazione con le linee elettriche. I militari di Acquaviva delle Fonti hanno denunciato il titolare della ditta boschiva poiché non avrebbe richiesto l'autorizzazione prevista. Sarebbero state tagliate, inoltre, più piante del previsto e le operazioni non sarebbero state eseguite a regola d'arte. I militari, inoltre, contestano la creazione di una pista di accesso al bosco senza autorizzazione, con conseguente danneggiamento dell’habitat. Oltre alla denuncia, per il titolare della ditta è scattata una multa da mille euro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Troppe piante tagliate e operazioni non a regola d'arte" in un bosco del Barese: ditta friulana nei guai

UdineToday è in caricamento