menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svuota il garage e trova quattro bombe della Prima guerra mondiale

Intervento del 3° Reggimento dei Guastatori di Udine per mettere in sicurezza un'abitazione di Tarcento

Sabato mattina gli artificieri del  3° Reggimento Guastatori di Udine, allertati dalla Prefettura di Udine, hanno effettuato un intervento di bonifica del territorio da residuati bellici risalenti al primo conflitto mondiale.

I guastatori, accompagnati dai carabinieri della locale stazione, si sono recati nel comune di Tarcento, in via Pascoli 62, dove all’interno del garage di un’abitazione privata, durante le fasi di pulizia per la messa in vendita dell’immobile, il proprietario ha rinvenuto una cassa di legno piena di ordigni allertando di conseguenza le forze dell’ordine.

Il team della caserma "Berghinz" di Udine ha confermato la presenza di quattro ordigni bellici, tutti ancora attivi, catalogandoli in due granate di artiglieria calibro 75 mm (HE – Hight Explosive), una granata di artiglieria calibro 120 mm (HE) di nazionalità italiana e una bomba a mano modello “Stielhandgranate” austriaca, tutti risalenti alla Prima Guerra Mondiale.

Gli ordigni sono stati messi in sicurezza e trasportati al poligono di Rivoli Bianchi nel comune di Venzone, dove nel frattempo una macchina movimento terra, sempre dei guastatori di Udine, aveva predisposto una buca, in gergo militare detta “fornello”, all’interno della quale, con l’innesco di altro esplosivo militare, gli ordigni sono stati fatti brillare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento