rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
studentato universitario / Centro / Viale Europa Unita

Consegnato il nuovo studentato universitario in Borgo Stazione

Casa Burghart dispone di 45 appartamenti completamente arredati, ma anche di una sala studio, di una sala relax, di una palestra attrezzata, di un ufficio portierato e di una lavanderia self-service

Un complesso che copre un’area di 7 mila e 700 metri quadrati. Un edificio terra-cielo composto da 5 piani fuoriterra ed un piano interrato. Casa Burghart è stata consegnata oggi all'ente regionale Ardis. Il nuovo studentato universitario è suddiviso in tre scale indipendenti servite da ascensore e dispone di 45 appartamenti completamente arredati.

Nuovo studentato universitario nel Quartiere delle Magnolie

Gli appartamenti

Ogni appartamento, che può ospitare fino a tre studenti, è composto da una o due camere da letto, servizio igienico indipendente, zona giorno con posti studio, tavolo da pranzo e cucina attrezzata, climatizzazione invernale ed estiva, sistemi di controllo domotici, connessione wi-fi ed eventuale cantina e posto auto.

Casa Burghart: ecco come sono gli appartamenti per gli studenti

Altri servizi

Sono, inoltre, a disposizione una sala studio, dotata di 44 postazioni, una sala relax, una palestra attrezzata, un ufficio portierato, una lavanderia self-service, tre parcheggi coperti per biciclette e mezzi di mobilità urbana per disabili con punti di ricarica per mezzi elettrici, tre depositi per biancheria, tre spazi per la raccolta differenziata dei rifiuti, 32 cantine, 15 autorimesse con punti di ricarica per i mezzi elettrici, 22 posti auto scoperti destinati a parcheggi per auto e moto, un giardino alberato completo di arredi urbani. Gli addetti dell’ufficio portierato, oltre a garantire l’assistenza agli studenti e la conservazione funzionale dell’edificio, si occupano della vigilanza passiva, anche attraverso l’utilizzo del sistema di videosorveglianza 24 ore per 7 giorni.

Gli obiettivi

Un rinnovato edificio totalmente dedicato agli studenti  ma che vuole anche promuovere la riqualificazione del quartiere e favorire la tendenza volta al recupero degli spazi di interesse collettivo. Una tendenza che sempre di più prende piede nelle città di respiro internazionale. "L’auspicio è che Borgo Stazione ritrovi il prestigio cui godeva un tempo, con storiche attività commerciali radicate nel tessuto urbano, e si ravvivi di esercizi nuovi che rendano il quartiere un luogo piacevole, vivace e sicuro" dice un portavoce degli imprenditori Alessandro Pedone e Gabriele Ritossa, componenti della cordata proprietaria della società che ha ristrutturato l'immobile. “Come udinesi e come imprenditori crediamo che questo quartiere, pur con tutte le sue difficoltà, abbia delle enormi potenzialità, in analogia a quanto avviene già in altre città del nord est, per non parlare poi del resto d’Europa. - dicono i due imprenditori - Abbiamo scelto la strada dello studentato in luogo della comoda via della speculazione immobiliare compro-vendo fine a sé stessa, per cercare, a nostro modo e comunque nell’alveo dell’attività d’impresa, di dare un contributo alla collettività cittadina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnato il nuovo studentato universitario in Borgo Stazione

UdineToday è in caricamento