menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Discoteche, in arrivo la stretta dopo le foto degli assembramenti

Dalla riunione straordinaria tra Governo e Regioni emerge l'intenzione di apporre limitazioni per i locali notturni

Stretta sulle discoteche a causa dell'aumento dei contagi segnalato in tutta Italia. L'aspetto è emerso nella riunione straordinaria tra Governo e Regioni, convocata dal ministro degli Affari regionali Francesco Boccia. All'incontro anche i ministri della Salute Roberto Speranza e dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli.

Nessun rispetto delle norme anti Covid nei locali notturni

Per i governatori presenti Donato Toma del Molise, Luca Zaia del Veneto, Massimiliano Fedriga del Friuli Venezia Giulia, Alberto Cirio del Piemonte, Marco Marsilio dell'Abruzzo e diversi assessori regionali.

Sui locali notturni si va verso delle limitazioni per contrastare il fenomeno degli assembramenti dovuti alla movida in questo periodo estivo, in particolare nei confronti dei locali all'aperto dove non vengono rispettate le misure anti-Covid come il distanziamento.

Durante l'incontro straordinario il ministro Speranza ha letto un'informativa segnalando il problema delle discoteche e degli stabilimenti affollati durante questo tipo di eventi e avrebbe parlato della necessità di prendere ulteriori provvedimenti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento