menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage di Dacca, condannati a morte gli assassini del friulano Cristian Rossi

Sette miliziani, responsabili della morte di 22 persone tra cui 9 italiani, dovranno scontare la pena massima

Sette miliziani islamici sono stati condannati a morte in Bangladesh per la strage di Dacca del 2 luglo 2016. Nell'attacco a un caffè della città del Bangladesh furono uccise 22 persone. Tra di loro c'erano 9 italiani, compresi il tavagnacchese Cristian Rossi e il cordovadese Marco Tondat. Il provvedimento giudiziale è stato riferito dalle pagine web della Bbc. I sette erano accusati di appartenere all'organizzazione islamista locale Jamaat-ul-Mujahideen Bangladesh (JMB). Inizialmente l'attacco, con la presa di ostaggi, era stato rivendicato dall'Isis, ma le autorità locali hanno concentrato le indagini negli ambienti jihadisti del Paese

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in Pontebbana, la vittima è una donna di Tavagnacco

  • Sport

    Udinese-Bologna 1:1 | La vittoria sfuma di rigore

  • Attualità

    Coronavirus, i ricoveri calano ancora, 8 i decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento