Cronaca

Strade sicure in Friuli, 400 militari dell'Esercito a disposizione

Sono i numeri del nuovo raggruppamento dedicato in esclusiva alla nostra regione dopo la scissione del raggruppamento Nord-Est

Oggi il dispositivo dell'Esercito dell'operazione "Strade Sicure" nel Nord-Est, identificato nel Raggruppamento dell'Esercito "Veneto – Friuli Venezia Giulia", si scinde con la creazione del raggruppamento "Veneto", al comando del Col. Claudio Guaschino del reggimento Lagunari "Serenissima" e il raggruppamento "Friuli Venezia Giulia", al comando del Generale di Brigata Andrea Bertocchi, comandante del Comando Militare Esercito "Friuli Venezia Giulia".

Perché

La nuova riorganizzazione, studiata dal Comando Forze Operative Nord di Padova e proposta allo Stato Maggiore dell'Esercito, ottimizzerà i rapporti della forza armata con le prefetture e le forze di polizia e di gestire in maniera omogenea i compiti assegnati all'Esercito impiegato nell'operazione "Strade Sicure", aumentando flessibilità d'impiego e velocità di riconfigurazione in base alle esigenze.

Numeri

Sotto il comando del colonnello Claudio Guaschino, che aveva assunto in dicembre il comando del Raggruppamento "Veneto – Friuli Venezia Giulia", nella rnostra egione sono state effettuate, con le forze di polizia, 1500 pattuglie, 2850 pattuglie motorizzate, identificando 6610 persone e controllando 2330 veicoli, con adozione di misure cautelari nei confronti di 5 soggetti.

Cosa monitoreranno

Il generale Bertocchi, già responsabile degli aspetti territoriali dell'Esercito in Friuli, avrà il comando di circa 400 militari che, con le forze dell'ordine, vigileranno siti istituzionali, luoghi artistici, porti, aeroporti, stazioni ferroviarie, luoghi di culto e di interesse religioso, al fine di prevenire e contrastare la criminalità, possibili azioni terroristiche, ingressi illegali in Italia. Il Comando Militare Esercito FVG assume il comando del neo costituito Raggruppamento Tattico "Friuli Venezia Giulia".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade sicure in Friuli, 400 militari dell'Esercito a disposizione

UdineToday è in caricamento