menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione ferroviaria: la Polfer arresta due borseggiatori sul Vienna-Venezia

I due, un tunisino di 45 anni e un cittadino italiano 63enne, sono stati fermati sul convoglio che dalla capitale austriaca passa per Udine. L'operazione della Polfer è stata possibile grazie alla segnalazione di un passeggero

Due uomini, un cittadino italiano di 63 anni di Vasto (provincia di Chieti) e un tunisino di 45 anni, non in regola con le norme che regolano il soggiorno degli stranieri in Italia, sono stati arrestati dalla Polizia ferroviaria di Udine.

L'accusa si riferisce a una serie di furti a bordo del treno EN 237, giunto a Udine  da Vienna e diretto a Venezia. I due sono stati scoperti dai capitreno su segnalazione di un passeggero, e sono stati consegnati al personale della Polfer di Udine, che ha trovato loro indosso gli oggetti rubati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento