Statue del 1400 rubate in Friuli 50 anni fa, ora torneranno a casa

I due manufatti si trovavano da un antiquario di Firenze per un restauro. È stato lo stesso professionista a denunciare la cosa ai carabinieri

La pieve di San Floriano

Erano state trafugate da una chiesa di San Floriano Martire di Illegio nel novembre del '68 due statue lignee risalenti al 1400, realizzate da Domenico da Tolmezzo. Sono state recuperate e sequestrate dai carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio culturale di Firenze. 

Le statue, acquistate per circa 800 euro da un antiquario umbro da un altro mercante d'arte, che a sua volta le avrebbe avute da un collega, si trovavano nel capoluogo toscano per essere sottoposte a restauro.

È stato lo stesso antiquario a rivolgersi ai militari per verificarne la provenienza. A quel punto sono scattati i controlli che hanno portato al sequestro. La procura ha aperto un'inchiesta a carico di ignoti. Secondo quanto appreso, le due statue fanno parte di un polittico di almeno 12 pezzi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre a Taylor c'è di più! Il piccolo esercito di influencer made in Friuli

  • Michelle Hunziker festeggia il compleanno in Carnia con grappa, polenta e speck di Sauris

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Incidente mortale di Premariacco, la vittima è la 26enne Chiara Dorotea

  • Martignacco, sequestrati 100 chili di pesce al ristorante

  • Incidente a Premariacco, morta una 26enne carnica

Torna su
UdineToday è in caricamento