Statue del 1400 rubate in Friuli 50 anni fa, ora torneranno a casa

I due manufatti si trovavano da un antiquario di Firenze per un restauro. È stato lo stesso professionista a denunciare la cosa ai carabinieri

La pieve di San Floriano

Erano state trafugate da una chiesa di San Floriano Martire di Illegio nel novembre del '68 due statue lignee risalenti al 1400, realizzate da Domenico da Tolmezzo. Sono state recuperate e sequestrate dai carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio culturale di Firenze. 

Le statue, acquistate per circa 800 euro da un antiquario umbro da un altro mercante d'arte, che a sua volta le avrebbe avute da un collega, si trovavano nel capoluogo toscano per essere sottoposte a restauro.

È stato lo stesso antiquario a rivolgersi ai militari per verificarne la provenienza. A quel punto sono scattati i controlli che hanno portato al sequestro. La procura ha aperto un'inchiesta a carico di ignoti. Secondo quanto appreso, le due statue fanno parte di un polittico di almeno 12 pezzi.
 

Potrebbe interessarti

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Cantinetta del vino in casa, quale scegliere

  • Viaggio in auto: come combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

  • Giornata no per i locali lignanesi, chiusi il Mr. Charlie e La Pagoda di Pineta

  • Va dal medico perché in sovrappeso, scopre di essere incinta al settimo mese

  • Ruba un'auto, sperona i carabinieri e poi cerca di rubargli la pistola, arrestato

Torna su
UdineToday è in caricamento