Stampa 60mila euro di banconote false, condannato a 2 anni e 8 mesi

Protagonista della vicenda un infermiere residente a Tarcento. Lo scorso mese di giugno era stato fermato dai carabinieri al mercato di San Daniele

Immagine d'archivio

Nello scantinato di casa aveva allestito una vera e propria tipografia per la produzione di banconote false in tagli da 50 euro. Per questo A.Z., infermiere di 68 anni residente a Tarcento, è stato condannato oggi dal Gup del tribunale di Udine a due anni e 8 mesi di reclusione.

Era stato sorpreso dai Carabinieri il 26 giugno scorso, mentre tentava di spendere le banconote false al mercato di San Daniele. Secondo la versione dell'accusa, ne avrebbe spese almeno due: una per comprare un portafoglio del valore di 10 euro, ottenendone in cambio 40 di resto, un'altra per un ulteriore acquisto di beni per 35 euro.

Dal controllo successivo svolto nella sua abitazione erano spuntate complessivamente 1.205 banconote, tutte in da 50 euro, per un valore complessivo di oltre 60 mila euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Ristoranti con il migliore servizio di sala d'Italia? In provincia di Udine ce ne sono ben tre

Torna su
UdineToday è in caricamento