menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spintoni, pugni e sputi ai carabinieri fuori dallo stadio Friuli

Prima dell'incontro di calcio tra l'Udinese e la Roma gli uomini dell'Arma hanno bloccato un 44enne spilimberghese per dei controlli. Il "tifoso" non ha accettato la situazione, reagendo a modo suo

Stava entrando alo stadio con una bottiglia di vetro contenente della di birra quando i carabinieri lo hanno fermato, invitandolo a lasciare lo strumento di piacere e a fornire le sue generalità.

Il 44enne spilimberghese M.S., secondo i militari in evidente stato di ebbrezza, non ha accettato di buon grado la richiesta, iniziando così a inveire contro i militari, spintonandoli e tentando di prenderli a calci, pugni e sputi.

Successivamente un gruppetto piuttosto numeroso di amici del tifoso bianconero si è avvicinato, alimentando una consistente tensione. Alla fine gli amici hanno accolto l’invito delle forze dell’ordine ad allontanarsi.

M.S. è stato poi condotto al comando di viale Trieste e arrestato. Le accuse parlano di violenza, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità e ubriachezza molesta.

Dopo questo episodio M.S. sarà probabilmente destinatario del DASPO, il divieto al soggetto ritenuto pericoloso di poter accedere in luoghi in cui si svolgono determinate manifestazioni sportive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento