rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
problemi di vicinato

Spray moschicida contro la vicina: condannata un'anziana

I fatti si sono svolti nel dicembre 2018: i rapporti non buoni di vicinato sono sfociati in una lite dove una donna di 77 anni è stata accusata di aver spruzzato dello spray sul volto della vicina di casa

Stanca della confusione che proveniva dalla casa dei vicini, una donna di 77 anni ha deciso di regolare i conti a modo suo, spruzzando uno spray moschicida sul volto alla donna che abita al piano di sopra: questa la versione dei fatti emersa dal processo. L'azione è valsa alla signora una condanna a 6 mesi.

I fatti

La vicenda si è svolta nel dicembre del 2018 a Udine, in zona centro studi, all'interno di una palazzina Ater dove a quanto pare i rapporti di vicinato non sono mai stati particolarmente buoni: il processo si è svolto in questi giorni presso il Tribunale di Udine. La 77enne, stanca dei rumori provenienti dal piano di sopra, dove risedeva una donna di 51 anni con i suoi figli, si è recata presso questo appartamento per risolvere la questione chiedendo spiegazioni, salvo poi spruzzare sul viso della donna prima uno spray moschicida e poi un deodorante, causandole un'irritazione giudicata guaribile in cinque giorni. La 51enne ha così deciso di sporgere denuncia. Durante l'udienza, l'anziana ha raccontato la sua versione dei fatti, dichiarando che lo spray moschicida fosse stato spruzzato da uno dei figli della 51enne e soltanto dopo lei avesse recuperato il deodorante: per questo è stato preannunciato il ricorso in appello da parte della difesa della donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray moschicida contro la vicina: condannata un'anziana

UdineToday è in caricamento