menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stadio Friuli, ressa davanti ai cancelli per gli abbonamenti

Code e spinte alle biglietterie per il rinnovo delle tessere per il prossimo campionato. La Società però tranquillizza i tifosi: "I posti non si esauriscono"

Code, spinte, proteste. È quello che sta accadendo allo Stadio Friuli dalla prima mattinata di oggi per il rinnovo degli abbonamenti. La corsa per assicurarsi la tessera valida per la visione dal vivo delle partite casalinghe dell'Udinese è ufficialmente iniziata oggi.

Centinaia di tifosi si sono presentati ai botteghini già dalle 7 di questa mattina. E sono spuntati i disagi con code e spinte vicino ai cancelli. A provocare il caos soprattutto il rinnovo della 'tessera del tifoso' che ha richiesto tempi più lunghi rispetto agli abbonamenti. Tra la gente, poi, si è sparsa la voce che i posti a disposizione per gli abbonati, nei distinti, non fossero sufficienti. La Società, invece, ha annunciato che la disponibilità ci sarà, facendo rientrare l'allarme: tutto dipenderà dalla posizione migliore, ma non dal numero di seggiolini.

La folla, però, potrebbe continuare fino alle serata di oggi. Il pubblico, dopo questa giornata, dimostra di essere tutt'altro che affezionato ai colori bianconeri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento