Bocce, Special Olympics Fvg: 54 atleti ad Adegliacco

Sabato 7 aprile si è tenuta la sfida al bocciodromo di Adegliacco (Tavagnacco) valida per la partecipazione ai giochi nazionali

Ancora una giornata all’insegna dello sport per il team degli Special Olympics Fvg. Nella giornata del 7 aprile, baciati dal sole, 54 atleti provenienti da tutta la regione (Gorizia, Trieste, Udine, Cividale e anche dalla Carnia) si sono sfidati al bocciodromo di Adegliacco (Tavagnacco) per i Giochi Regionali di Bocce, validi per la partecipazione ai giochi nazionali. È stata una giornata (organizzata da Oltre lo sport onlus e la ‘bocciofila adegliacchese’) intensa e ricca di appuntamenti per gli atleti Special Olympics che hanno gareggiato a coppie.  Dopo la consueta cerimonia di apertura, con la sfilata di presentazione dei team presenti, l'inno nazionale e il giuramento dell'atleta Special Olympics (“Che io possa vincere, ma se non ci riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”) sono iniziate le gare. Pausa pranzo e dunque ancora gare.

Al termine delle competizioni gli atleti sono stati tutti premiati: indipendentemente dal piazzamento, le medaglie sono state consegnate a ognuno di loro. Ma le emozioni non sono finite, perché per tutti c’è stata anche un’inaspettata sorpresa, un gadget: un carica batterie marchiato Special Olympics. Il movimento in regione conta 11 Team ben distribuiti sul territorio, dalla Carnia a Trieste passando per la bassa friulana e il pordenonese; oltre 130 atleti con una cinquantina fra dirigenti e tecnici seguono uno programma di allenamento in varie discipline: in regione, oltre a nuoto e atletica, regine delle attività per numero di partecipanti, vengono praticati anche bocce, calcio, bowling, scherma, equitazione e basket. In quest'ultima disciplina è fresca la convocazione di un rappresentante regionale, Igor Paunovic di Gorizia, nella nazionale di Basket che rappresenterà l'Italia ai prossimi Giochi Mondiali Special Olympics in programma a Dubai nel 2019.

Special Olympics, fondato negli Usa da Eunice Kennedy Shriver nel 1968, compie quest'anno mezzo secolo di vita: propone ed organizza allenamenti ed eventi per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità ed è presente in oltre 170 paesi contando più di 4.500.000 atleti in tutto il mondo. Attraverso il percorso di allenamento e confronto sportivo, il movimento si pone come obbiettivo quello di sviluppare ed accrescere il benessere fisico degli atleti, ma anche la propria autonomia e le relazioni con i volontari e tutta la comunità.

L'attività del Team Regionale Special Olympics tornerà nei prossimi mesi con i Giochi Regionali di Atletica e di Bowling.

7aprile2018_Gara_Bocce_Special_Olympics-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Canta il coro gospel, più di 10 intossicati finiscono in ospedale

Torna su
UdineToday è in caricamento