Cronaca Via Trieste

Colpi di kalashnikov a una guardia giurata dopo l'assalto al postamat, paura a Cervignano

Quattro malviventi hanno assaltato lo sportello della posta di Cervignano portando via 30mila euro e fuggendo tra gli spari

Alcuni colpi d'arma da fuoco e una fuga repentina. Erano circa le 3 di questa notte quando quattro malviventi hanno assaltato il postamat dell'ufficio postale di Cervignano portando via un bottino da 30mila euro e scappando per l'arrivo di una guardia giurata, verso il quale hanno esploso diversi colpi di kalashnikov.

I fatti

Sorpresi dal vigilante mentre faceva l'ordinari ogiro di controllo, quattro rapinatori che stavano scassinando il postamat dell'ufficio postale di via Trieste a Cervignano hanno esploso diversi colpi di kalashnikov, ai quali la guardia ha risposto con la sua arma. Nessun ferito, ma molta paura. Il vigilante privato stava transitando per effettuare il suo normale controllo, quando ha sentito l'esplosione e si è avvicinato alla posta. Accortisi della presenza della guardia, i ladri si sono così dati alla fuga portando via 30mila euro e sparando in direzione dell'uomo, colpendo il parabrezza della sua auto e la vetrata di una pizzeria. L'uomo ha risposto ai colpi di kalashnikov con la sua pistola di ordinanza, ma non ha colpito nessuno.

Sul fatto stanno indagando i carabinieri della stazione di Cervignano congiuntamente ai militari del Nucleo operativo e radiomobile e ai tecnici della sezione rilievi del comando provinciale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi di kalashnikov a una guardia giurata dopo l'assalto al postamat, paura a Cervignano

UdineToday è in caricamento