menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spara alla moglie per costringerla ad abbandonare casa. Arrestato

Un 53enne udinese ha esploso dei colpi all'indirizzo della moglie per farla andare via dall'abitazione che condividono. Fortunatamente si trattava di colpi a salve. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

Il clima che si surriscalda, poi la lite e i colpi esplosi con una pistola, fortunatamente a salve. E' accaduto a Udine domenica scorsa, nella tarda serata. Coinvolti nella vicenda un uomo e una donna udinesi, marito e moglie. L'uomo avrebbe sparato per costringere la donna ad abbandonare il tetto coniugale.

Sono intervenuti i carabinieri, che grazie agli accertamenti effettuati hanno ricostruito una storia pesante, di violenze e minacce del marito nei confronti della moglie.

L'uomo, il 53enne C.B., è stato arrestato e condotto al carcere di via Spalato. La pistola è stata sottoposta a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento