Spara due volte alla moglie poi si toglie la vita, gravissima una donna originaria di Lusevera

Ottorino Pellegrin, ottantacinque anni di Abano Terme, ha puntato l'arma legalmente detenuta contro la donna, originaria di Lusevera, sparandole due volte e poi si è tolto la vita

Il luogo della tragedia

Domenica mattina funestata da una drammatica notizia con un anziano che dopo aver sparato alla moglie si è tolto la vita nella propria casa in via Podrecca ad Abano Terme.

Le prime informazioni

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Abano del colonnello Marco Turrini verso le 11.50, Ottorino Pellegrin, ottantaseienne del posto, ha puntato una pistola legalmente detenuta contro la moglie, Diana Marchiol, di 70 anni, colpendola al petto due volte. La donna, era da anni residente ad Abano Terme ma era originaria dell'Alta Val Torre, più precisamente di Lusevera in provincia di Udine.

Dopo averla ferita, l'uomo si è rivolto l'arma contro sé stesso e si è tolto la vita. La donna è stata trasferita d'urgenza in ospedale a Padova dove è tutt'ora sottoposta a intervento chirurgico.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento