rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Lignano Sabbiadoro

Coca e caffè, chiuso per droga un bar di Lignano: due gli arresti

Due arresti in flagranza al Rolling Stones Cafe'durante un'operazione volta al contrasto del traffico di droga nella zona litoranea friulana

Venerdì 23 marzo si è conclusa un'accurata attività investigativa finalizzata al contrasto del traffico di stupefacenti nella zona litoranea friulana. L'operazione ha portato all'arresto in flagranza di reato di due persone con l'accusa di spaccio. Si tratta del gestore 51enne del Rolling Stones Cafe', B.M.A. residente nella località balneare, e di un cittadino albanese di 42 anni, P.A. residente in provincia di Treviso. Entrambi sono stati trovati in possesso di circa 70 grammi di cocaina.

L'indagine

L’attività è partita dopo le ripetute segnalazioni effettuate da parte di alcuni residente che indicavano il bar “Rolling Stones” di via Latisana come luogo di ritrovo di persone dedite allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti. La collaborazione tra la Squadra Mobile di Udine e i carabinieri della Stazione locale ha portato a verificare la veridicità di tali voci attraverso appostamenti e all'osservazione del locale svolto sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Udine.

Il blitz

L’indagine antidroga svolta nei mesi di febbraio e marzo si è quindi conclusa nel pomeriggio dello scorso 23 marzo, dopo che le forze dell'ordine sono intervenute a seguito di un significativo scambio di cocaina fra l'albanese e il titolare del locale. Sorpresi in flagranza di reato sono quindi scattate le manette. Sono stati inoltre sequestrati i circa 70 grammi di cocaina nonché del materiale idoneo per il confezionamento e 3 mila euro in contanti. Contestualmente il bar è stato sigillato per sequestro preventivo, misura poi convalidata su richiesta della Procura di Udine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coca e caffè, chiuso per droga un bar di Lignano: due gli arresti

UdineToday è in caricamento