rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Latisana

Si finge spacciatore e rapina due coetanei, "salvato" e arrestato dai carabinieri

Si era fatto consegnare un telefono cellulare e una banconota da 20 euro

Da "carnefice" stava per diventare "vittima". E' quanto accaduto ad un ventenne di San Giorgio di Nogaro che ha provato a rapinare due coetanei in cerca di stupefacenti. 

Il ritrovo

All'appuntamento avvenuto a San Giorgio, si sono trovati il "pusher" e due ragazzi di due paesi limitrofi in cerca di sostanze stupefacenti. Dopo aver finto la trattativa per la cessione di qualche grammo di hashish o marijuana, il giovane spacciatore italiano, anzichè consegnare quanto promesso, ha estratto un coltello a serramanico iniziando a minacciare i due clienti per farsi consegnare quanto in loro possesso: un telefono cellulare e una banconota da 20 euro 20.

La fuga e il rifugio

Arraffata la refurtiva, l'uomo si è così dato alla fuga non prevedendo la reazione delle sue due vittime. Per nulla spaventate, la coppia ha infatti iniziato ad inseguire il finto spacciatore e a metterlo sotto pressione. L'inseguimento è durato diversi minuti, tanto che il ventenne, sentitosi oramai braccato, ad un certo punto ha cercato riparo all’interno di un tabacchino. Il proprietario del negozio ha quindi chiamato i carabinieri che, intervenuti immediatamente sul posto con il supporto di una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Latisana, hanno bloccato il fuggitivo e ricostruito la vicenda.

L'arresto

La successiva perquisizione non ha però permesso di recuperare il maltolto, probabilmente gettato durante la fuga, ma ha permesso di trovare e porre sotto sequestro il coltello utilizzato per intimorire i due coetanei. Il rapinatore è stato quindi arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Udine per l’ipotesi di reato di rapina aggravata.

In basso il coltello sequestrato al giovane 20enne

Rapina due coetanei ma rischia una brutta fine: in fuga viene salvato dai carabinieri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge spacciatore e rapina due coetanei, "salvato" e arrestato dai carabinieri

UdineToday è in caricamento