Distrutto il grande tavolo in vetro di un bar in San Giacomo

L'episodio è avvenuto al Caffè Portello che si affaccia sulla piazza. È stata rovinata anche una vetrata. Il commento del titolare

“C’è poco da commentare, viviamo un periodo difficile, ci sono persone che si impegnano per fare e altre per distruggere”. È l’amaro commento di Luca Lombardo, storico gestore del Caffè Al Portello di piazza San Giacomo, dopo aver scoperto che il grande tavolo esterno in vetro che aveva acquistato da poche settimane (del valore di 150 euro circa) è stato distrutto. “Lo avevo preso proprio per garantire uno spazio per i clienti dove fosse possibile rispettare il distanziamento sociale. Prima, in quella posizione, c’erano delle sedie e una panca. Con il tavolo ci poteva stare lo stesso numero di persone mantenendo la separazione prevista dalle normative”. È stata rovinata anche una vetrata.

Nuove cautele

Lombardo non si scoraggia, e pensa già a come sistemare la situazione: “Sostituirò il vetro con una superficie in plexiglass, visto che va di moda. Al posto di una parte unica in vetro – difficile da spostare, per quello la lasciavamo fuori – farò realizzare due parti col nuovo materiale, in modo da riuscire a sistemare tutto negli spazi interni per la notte”.

La vetrata danneggiata

vetrata.portello

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I precedenti

L’episodio è avvenuto tra la tarda serata e le prime ore della notte. “Mi ha avvisato un collega di un locale qui a fianco – racconta Lombardo –. Credo abbiano approfittato della serata piovosa. Quando succede qualcosa è sempre in giornate come quella di ieri, con poca gente e tempo ostile”. Non è la prima volta che Lombardo subisce dei danni, ma lo storico – fortunatamente – è scarso: Ci fu una spaccata una dozzina di anni fa e poi mi è capitato solamente rubassero qualche sedia, niente di più. Ora visionerò i filmanti della videsorveglianza, ma temo che sapendo che la zona è monitorata chi ha agito si sia coperto il volto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento