rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Cividale del Friuli / Viale Foramitti

Furto, danni e scritte con il sangue: sono stati 2 minorenni

Polizia e carabinieri hanno individuato gli autori di una spaccata che si è verificata lo scorso fine agosto nella stazione di Cividale

Dovranno rispondere dei reati di furto aggravato ai danni di una rivendita tabacchi e di danneggiamento ai danni della FUC, la Ferrovia Udine-Cividale. Si tratta di un 16enne e di un 17enne, residenti nel cividalese, entrambi stranieri, che nella notte tra il 31 agosto e il primo settembre avevano danneggiato la porta d’ingresso, della biglietteria della stazione ducale. Successivamente si erano arrampicati su tetto e, dopo aver rotto il lucernaio, uno di loro si era calato all’interno dei locali del tabacchino. Oltre 500 € il valore del contante e della merce asportata tra pacchetti di sigarette, accendini e cartine per fumatori, più ovviamente, il conto dei danni arrecati alla strutture.

Uno dei due ragazzi durante le “operazioni” di discesa si era ferito ed il secondo, molto probabilmente durante l’attesa, mentre era sul tetto, ha pensato di “firmare” con il sangue la bravata con la scritta “ROM”. Le loro gesta sono state filmate da una telecamera di sicurezza, che ha consentito alle forze dell’ordine di identificarli. Durante le perquisizioni eseguite nelle loto abitazioni sono stati trovati i vestiti che indossavano e parte della refurtiva.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto, danni e scritte con il sangue: sono stati 2 minorenni

UdineToday è in caricamento