Non gli pagano lo stipendio, si vendica spaccando tutto in sede

Denunciato un 35enne che, lamentando la mancata retribuzione per le sue prestazioni, ha deciso di prendersela con mobili e altre attrezzature da ufficio di una residenza anziani

I carabinieri della Stazione di Osoppo, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita dalla denuncia presentata dalla responsabile di un centro anziani del luogo, hanno raccolto elementi di responsabilità a carico di un 35enne angolano regolarmente residente in Italia. L'uomo, dopo aver lamentato con la denunciante la mancata percezione della retribuzione per l’attività svolta nel mese di agosto, prima di allontanarsi dalla struttura aveva danneggiato volontariamente apparati informatici, mobili e altra attrezzatura da ufficio. Il giovane è stato deferito in stato di libertà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Il sogno di tutte e tutti: dimagrire mangiando, niente stress con il Metodo Bianchini

Torna su
UdineToday è in caricamento