menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Sono Dio!»: i conoscenti non gli credono e chiamano la Polizia

Episodio curioso nella zona di viale Cadore, con un giovane colombiano protagonista. È stato soccorso e visitato dal 118

 «Sono Dio, sono Dio»: si è presentato così, ieri sera verso le 22 a casa di conoscenti nella zona di viale Cadore, un ragazzo colombiano. Questa, assieme ad altre frasi senza senso - secondo quanto riporta il Messaggero Veneto - hanno convinto i presenti a chiamare la polizia. Gli agenti hanno calmato il giovane con l’aiuto del personale sanitario del 118. 

Nella notte il giovane – che non residente a Udine, ma regolare in Italia – è stato visitato. L’episodio ricorda quello di qualche giorno fa - con un protagonista diverso, pur essendo sempre un colombiano -, quando un ragazzo interruppe una preghiera nella chiesa ortodossa di Sant’Osvaldo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento