Cronaca Centro / Via Mercatovecchio

Via Mercatovecchio, la gioia di Gianni Croatto: «Abbiamo vinto!»

Il presidente dell'associazione che ha presentato il ricorso al Tar non nasconde la sua soddisfazione, lanciando frecciate ad amministrazione e rappresentanze di categoria

«Abbiamo vinto, e sarà ormai compito del prossimo sindaco decidere cosa fare in via Mercatovecchio». Parla con entusiasmo e senza dubbi Gianni Croatto, dopo che il Tar del Friuli Venezia Giulia ha deciso di rinviare la decisione sul ricorso presentato dall’associazione “Amici Mercatovecchio” al prossimo 11 ottobre. «Mi spiace che l’amministrazione comunale non faccia mai autocritica, dando sempre la responsabilità di quanto non le aggrada agli altri - afferma Croatto rincarando la dose -. Anche questo riferirsi ai lavori che partiranno in ritardo stona. E chi lo dice che inizieranno? A ottobre saremo noi a prevalere, perché quando un progetto inizia male, come questo, è inevitabile che finisca male. Non capisco perché non lascino perdere, vanno avanti solo per una questione di principio». 

L’impegno

È evidente che il risultato gratifichi l’imprenditore, che ringrazia i suoi sodali e non risparmia qualche frecciatina anche ad altri soggetti oltre al Comune: «Abbiamo fatto il nostro. Siamo piccoli, ma quando ci mettiamo d’impegno otteniamo risultati. Sarebbe stato corretto che qualche associazione di categoria - una delle due più grandi - ci sostenesse, senza lavarsi le mani. L’obiettivo è stato raggiunto comunque, quello conta, non solo con il sostegno degli associati - che ci hanno messo denaro e tempo - ma anche grazie al supporto di tanti simpatizzanti che non digerivano quest’idea».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mercatovecchio, la gioia di Gianni Croatto: «Abbiamo vinto!»

UdineToday è in caricamento