“Il Filo dei Sapori” aiuta l’associazione Oncologica Alto Friuli

La consegna ufficiale della cifra raccolta, 1.266 euro, si è svolta nei giorni scorsi nella sala dell’ex stazione a Tolmezzo

Nel corso dell’edizione 2018 della manifestazione “Il Filo dei Sapori”, promossa dall’Uti della Carnia, le aziende agricole e gli operatori della ristorazione aderenti alla rete sono stati i promotori della “pasta di beneficenza”, che ha permesso di raccogliere 1.266 euro, donati all’A.O.A.F. (Associazione Oncologica Alto Friuli).

Il dono

La consegna ufficiale si è svolta nei giorni scorsi nella sala dell’ex stazione a Tolmezzo, ed è stata l’occasione per presentare l’importante attività svolta dall’associazione e dai suoi volontari nei confronti dei malati e dei loro familiari.

L'impegno

Un impegno che dura da ben 22 anni e - come ha spiegato la presidente Silvia Cotula -, proseguirà anche nel 2019 secondo progettualità consolidate: l’assistenza psicologica e i servizi di accompagnamento alle cure (567 i colloqui svolti nel 2018 e un centinaio le persone accompagnate ai centri di cura); l’attività informativa svolta dallo sportello del nosocomio locale, i corsi di formazione per gli operatori della struttura complessa di oncologia e per i volontari dell’associazione”. La presidente ha inoltre sottolineato che la manifestazione di fiducia nei confronti dell’associazione, costituisce un forte incentivo a proseguire l’attività per migliorare la qualità della vita delle persone colpite da malattie tumorali. L’Uti della Carnia ringrazia tutte le persone che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato, auspicando il rafforzamento dell’impegno sociale del settore agroalimentare a servizio del territorio. Per informazioni contattare: Silvia Cotula, Presidente Associazione Oncologica Alto Friuli – Cellulare: 328.4787675.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento