menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Valanga a Sella Nevea, travolto uno sciatore

Solo una gamba fratturata per il malcapitato, che è stato estratto vivo da sotto la neve grazie all'intervento del soccorso alpino

Ancora una slavina a Sella Nevea. Dopo quella dello scorso 4 febbraio, che ridusse in fin di vita Michele Fedele condannandolo alla morte di lì a pochi giorni, nei dintorni della località del Tarvisiano si è verificato un altro episodio, fortunatamente non così grave. A rischiare è stata una persona della - di nazionalità slovena - quale non sono ancoa state rese note le generalità, estratta viva da sotto la neve con una gamba rotta. Si trovava sul posto assieme a un amico. La zona è quella del Pic Maiot, corrispondente ad una altitudine di circa metà delle piste di Sella Nevea

I FATTI. Una valanga si è staccata nella tarda mattina di oggi sulle piste. Travolto un uomo, estratto dai soccorritori che sono riusciti a intervenire evitando il peggio. Il ferito non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto i militari del soccorso alpino del Sagf della Guardia di finanza di Sella Nevea, il soccorso alpino civile del Cnsas e l'equipe medica del 118, giunta sul posto anche con l'elicottero decollato dalla Centrale operativa di Udine.

L'ALLERTA. Proprio ieri la Protezione civile Fvg aveva emesso un allerta meteo che metteva in guardia sul forte rischio di valanghe, in particolare sul massiccio del Canin e in generale in montagna, con il possibile distacco di grandi lastroni, non solo sui percorsi più battuti con gli sci ma anche sulle vie di comunicazione.

Qui sotto la foto della valanga di oggi

valanga-5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento