SIRI porterà altre innovazioni: "il futuro dipende dalle persone"

La tecnologia Apple anche in italiano permette anche a non vedenti e disabili di usare lo smartphone. Un assistente personale che cambia la vita. L'opinione del docente di informatica dell'Università di Udine Luca Di Gaspero

Chi ha un Iphone o un Ipad di ultima generazione in questi giorni si starà divertendo a giocare con Siri, l'assistente personale, disponibile ora anche in italiano e gratis, con l'aggiornamento del software (iOS 6). Alla tecnologia Siri si può chiedere di tutto: scrivere un'email, fare una telefonata, aggiungere un appuntamento in calendario, ma anche dov'è il ristorante più vicino, il punteggio di una partita, cosa c'è al cinema e molto altro ancora, senza nemmeno toccare il telefono. Abbiamo chiesto al docente di ingegneria informatica dell'Università di Udine Luca Di Gaspero che cos'è Siri, come funziona e perché è utile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UDINE 2.0: INTERNET ANDRA' ALLA MASSIMA VELOCITA'

“E' una tecnologia molto complessa – spiega – su cui si sta lavorando da più di 20 anni. La vera innovazione è che adesso è alla portata di tutti, attraverso il telefonino. Si tratta di un mix di tecnologie tra il riconoscimento vocale e il reperimento delle informazioni. Siri fa da ponte tra il nostro parlato e i motori di ricerca e più lo usiamo, più è efficiente perché apprende il nostro modo di parlare”. Si tratta di una tecnologia molto utile per tutti. “Si può dettare un'email e inviarla mentre si è alla guida – aggiunge – può essere utilizzato anche da persone con disabilità e non vedenti”.

“In futuro Siri potrebbe essere combinato con altre tecnologie – continua – perché lo Smartphone sta diventando sempre di più un terminale. Il futuro di Siri dipende anche da come sarà usato dagli utenti nella vita quotidiana, perché sono le persone a descrivere il futuro di una tecnologia. Sicuramente aprirà la strada ad altre innovazioni. Lo svantaggio è che richiede sempre una buona connessione dati che supporti la tecnologia e potrebbe non funzionare quando ne abbiamo bisogno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • No a euro, 5G e mascherine, i gilet arancioni in piazza con il loro leader Gigi Nardini

Torna su
UdineToday è in caricamento