rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Palmanova / Piazza Grande

Diffamato il sindaco di Palmanova su Facebook: 8mila euro al Comune

Si è chiusa con la rimessione della querela da parte del primo cittadino la vicenda che lo vedeva al centro di una polemica. Sul social netowork lo si accusava, erroneamente, di aver saltato la coda all'ospedale

Una lettera di pubbliche scuse e un risarcimento di 8mila euro versato a favore del Comune di Palmanova (che si era costituito parte civile). Si è conclusa così, al tribunale di Udine, la vicenda che vedeva protagonista, suo malgrado, il sindaco di Palmanova Francesco Martines. Il primo cittadino palmarino venne attaccato, nel gennaio del 2012, sul social network Facebook  da un utente che il primo del mese si trovava al pronto soccorso dell'ospedale della città stellata per accompagnare un familiare, e che lo accusava di aver by-passato la coda sfruttando il suo ruolo istituzionale. L'episodio raccontato si rivelò falso. Il post dell’uomo, il 45enne di Aiello A.S., venne commentato duramente da altre tre persone: la 47enne di Palmanova A.P., il 46enne M.G. di Bagnaria Arsa e la 49enne E.V. di Gonars. In tre si sono scusati (tutti tranne E.V.). Martines ha accettato la cosa e rimesso la querela, chiudendo così il procedimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diffamato il sindaco di Palmanova su Facebook: 8mila euro al Comune

UdineToday è in caricamento