menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre telecamere al cimitero dei Rizzi

Saranno installate entro fine mese: i tre 'occhi elettronici' sono stati donati al Comune da due privati per garantire la sicurezza del camposanto

Entro la fine del mese il cimitero dei Rizzi potrà contare su tre nuove telecamere per la videosorveglianza.

Il security manager, Marco Cavalli, e l’amministratore unico della ‘MD Systems srl’ di Codroipo (Ud), Diego Mansutti, hanno infatti consegnato le tre telecamere donate al Comune di Udine per implementare i propri sistemi di sorveglianza soprattutto nelle aree cimiteriali dove, lo ricordiamo, si erano verificati dei furti di opere in rame e bronzo.

Le telecamere saranno installate entro la fine del mese al camposanto dei Rizzi, dove sono già stati predisposti tutti gli impianti in attesa dell’arrivo dei tre 'occhi elettronici' che si aggiungono a uno già presente sempre all’interno dell’area. 

Il Comune aveva chiesto che venissero donate delle telecamere da integrare nei sistemi già operativi. L’assessore Giacomini, dopo la positiva risposta degli imprenditori, si è dichiarato quindi contento della disponibilità dimostrata nel donare degli apparecchi che sono integrabili, così come richiesto, al sistema di videosorveglianza. In questo modo non solo non c’è alcun costo per le casse del Comune, ma l’operazione permette di implementare e migliorare l’impianto esistente.

Dall’impresa friulana, dunque, sono concretamente giunte in Comune tre telecamere digitali di ultima generazione, prodotte dal leader mondiale del settore, per un valore di circa 4 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento