Morte di Mauro Morassi, i sindacati: "Fare chiarezza"

Le interviste ai sindacalisti Alberto Franzo (Filca-Cisl) e Francesco Andrisani (Fillea-Cgil): "Serve ancora più formazione e sicurezza"

 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'articolo: Operaio friulano travolto e ucciso da un camion

L'incidente sul lavoro è successo oggi poco dopo le 9.30 in via Righi a Marghera. La vittima è Mauro Morassi, 55enne residente a Zuglio (Udine) e dipendente Sacaim. Il mezzo pesante non gli ha lasciato scampo.

Ad assistere alle indagini anche sindacalisti in prima linea nel settore edile: "Siamo venuti a controllare la situazione vigente nel cantiere - dichiara Alberto Franzo, della Filca Cisl - purtroppo il nostro settore è colpito dall'ennesima tragedia. Per quanto si faccia formazione in edilizia, per quanto si cerchi di porre attenzione nei lavori stradali come questo, stiamo parlando ancora di morti sul lavoro. Siamo molto preoccupati". A pochi metri da lui Francesco Andresani, della Fillea Cgil: "Bisognerà capire cosa non abbia funzionato in chiave sicurezza - ha dichiarato - Tutti, anche attraverso i nostri enti bilaterali, dobbiamo cercare di fornire ancora più formazione affinché questi tragici eventi non si ripetano più"

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento