menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aumentano i controlli a Udine: più agenti in strada e convenzione con vigilanza privata

Da dieci giorni il quartiere intorno alla stazione dei treni e all'autostazione è soggetto a maggiori controlli. L'assessore comunale alla sicurezza Alessandro Ciani ha presentato la bozza di convenzione con gli istituti di vigilanza privata, che avrà validità dal primo aprile e fino al 31 marzo del prossimo anno

Siglato dal Comune di Udine l'atto di convenzione con la vigilanza privata per pattugliare la città: «la Regione Fvg ha dato un finanziamento più alto rispetto a quello degli ani scorsi, che per il Comune di Udine si traduce in più di 220mila euro», commenta l'assessore comunale alla sicurezza Alessandro Ciani. La convenzione durerà dal primo di aprile 2021 fino al 31 marzo del 2022: inizialmente sarà fino al 25 luglio e poi sarà rinnovata. «Ci saranno due pattuglie formate due persone ciascuna: una per il quartiere delle Magnolie e l'altra per i parchi pubblici e per l'aria antistante alla Caserma Cavarzerani», ha concluso Ciani. 

Risultati attività di polizia locale

Da dieci giorni è stato raddoppiato il personale di polizia locale, con 4 agenti per turno, in Borgo Stazione a Udine. Questi sono i risultati dei controlli in questa parte della città:

  •  43 sanzioni per violazioni delle norme anticovid (mancato utilizzo mascherine e presenza senza giustificato motivo)
  •  21 verbali per violazione dell'art, 6 comma 4 del regolamento di polizia urbana (consumo di alcoolici), con sequestro della bottiglia
  •  13 sanzioni al Codice della strada

Su 255 persone controllate, sono emersi anche 5 rintracci di stranieri senza permesso di soggiorno in via Benedetto Croce, 2 rintracci con denuncia all'Autorità giudiziaria di due persone straniere con divieto di ritorno in città, 3 denunce per rissa, resistenza a Pubblico ufficiale e possesso di arma impropria di stranieri.

Ieri pomeriggio c'è stato inoltre un ordine di allontanamento: provvedimento che in caso di violazione porta poi al Daspo urbano. «Stiamo facendo un lavoro enorme per aiutare i residenti del quartiere», ha commentato l'assessore alla sicurezza Alessandro Ciani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento