menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Trieste: sgomberata dai profughi una palazzina del demanio pubblico

I carabinieri hanno liberato lo stabile da 22 afghani e pakistani, richiedenti asilo politico, che lo stavano occupando abusivamente. Non è il primo caso di questo tipo per lo stesso edificio

I Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile cittadino hanno sgomberato ieri mattina altri 22 profughi, cittadini afghani e pachistani, tutti richiedenti asilo politico e privi di una sistemazione, da una palazzina demaniale in viale Trieste a Udine.

I profughi sono stati denunciati per occupazione di edificio pubblico aggravata. La Prefettura si è attivata per cercare i posti dove poter ospitare i richiedenti asilo politico. Non è la prima volta che si è reso necessario effettuare uno sgombero da quello stesso edificio dismesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento