menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sgomberata la caserma "Osoppo": 45 profughi vi avevano trovato riparo

L'operazione è stata eseguita dalla Polizia. Solo quattro persone non erano già state identificate. Otto i casi sospetti di malattia, per cui sono stati necessari accertamenti sanitari

La Polizia di Udine ha fatto sgomberare nella mattina di sabato l'ex caserma “Osoppo” di via Brigata Re. All’interno si erano sistemati 45 cittadini afghani e pakistani. Le Volanti sono intervenute nei locali dismessi - una parte della caserma (nei vecchi locali della palazzina di comando) è stata recentemente recuperata - intorno alle 9.30, quando è stato segnalato un andirivieni sospetto. All'interno della struttura gli agenti hanno trovato i profughi, che sono stati successivamente accompagnati in Questura. Solo quattro profughi non erano già stati identificati dalle forze dell'ordine. Otto sono stati accompagnati in ospedale per accertamenti sanitari, visti i sospetti di scabbia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento