menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Sfonda col martello l'auto di una disabile: condannata a 1 mese e 16 giorni

Una udinese di 46 anni ha patteggiato la pena di fronte al tribunale cittadino dopo aver distrutto la macchina della nuova compagna del suo ex, disabile al 100%

Ha devastato l'auto della compagna del suo ex con un martello, facendo finire in frantumi fanali e cristalli e ammaccando la carrozzeria. E' stata condannata ieri dal tribunale di Udine, dopo aver patteggiato, a un mese e 16 giorni di reclusione, con la sospensione della pena.

Protagonista della vicenda una 46enne udinese, abbandonata dal compagno 61enne invalido con cui era in lite per l'affidamento del figlio. Lui l'aveva lasciata per mettersi con un'altra donna, invalida al cento per cento, e lei per gelosia ha sfondato l'auto della rivale. 

La donna era arrabbiata anche per una serie di pendenze che aveva con il suo vecchio compagno per questioni relative all'affidamento del figlio, che è adolescente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento