rotate-mobile
Cronaca

Sesso con una tredicenne: 41enne udinese indagato

Padre di famiglia di Udine accusato di violenza sessuale e pedopornografia: ha avuto rapporti sessuali con una tredicenne conosciuta su un sito di incontri

Molestie sessuali su una minorenne: coinvolti tre uomini, tra cui un udinese. La settimana scorsa il patteggiamento a due anni con sospensione della pena per l'uomo, un impiegato friulano di 41 anni.

I fatti

A quanto pare, ad accorgersi delle molestie è stata la sorella maggiore della vittima. I primi contatti dell'udinese con la ragazzina risalgono a dicembre 2020, attraverso un sito di incontri. La tredicenne, di origine straniera e residente nell'hinterland udinese, si è scambiata i numero di telefono e indirizzo con l'uomo e, una volta incontratisi, i due hanno consumato un rapporto sessuale. La sorella maggiore si è accorta di alcuni strani comportamenti della ragazzina che ha così confessato l'accaduto: a questo punto è scattata la denuncia ai carabinieri, che hanno iscritto l'uomo nel registro degli indagati. Davanti al giudice, il 41enne padre di famiglia ha dichiarato di essere stato ingannato dalla fisicità della ragazzina, non pensando fosse minorenne. A seguito della deposizione sono scattate le indagini che hanno condotto agli altri due uomini.

Altri uomini coinvolti

Gli inquirenti sono venuti in possesso di diverse foto pedopornografiche, con la tredicenne ritratta nuda, ritrovate nei cellulari e nei computer dei due uomini sui quali il pm ha deciso di indagare dopo il patteggiamento del friulano. Le abitazioni dei due sospettati, un bolognese e un uomo di Catania, sono state oggetto di perquisizione e così sono state ritrovate le immagini che hanno portato all'apertura dei fascicoli a carico dei due sospettati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con una tredicenne: 41enne udinese indagato

UdineToday è in caricamento