Cronaca

Sesso in cambio del posto di lavoro, la denuncia di una neolaureata

Un posto da 2.000 euro al mese rappresenterebbe un sogno per tanti ragazzi. È così che una giovane udinese si propone, ma il datore pretende anche alcuni extra. Il racconto della vicenda

Un lavoro da barista da 2.000 euro al mese, con l'aggiunta di qualche prestazione sessuale per arrotondare il tutto. È la proposta che si è vista rivolgere una 26enne neolaureata residente a Udine, in cerca di un piccolo impiego post universitario. La giovane ci ha raccontato come si è svuluppata la vicenda, facendoci pervenire anche la conversazione avuta via messaggio con l'aspirante datore di lavoro.

Il racconto

«Dopo aver trovato il mio numero su un annuncio per ripetizioni o babysitteraggio - racconta la ragazza - un ragazzo di 38 anni mi chiede se sono disposta a lavorare come barista nel suo locale di Udine. Non fornisce nessuna informazione sull'ubicazione o sul posto in cui si trova il bar (quelle, ho capito dopo, sarebbero arrivate solo se avessi accettato), ma si limita a precisare che le ore lavorative sono 30 per settimana, con un giorno libero. Il compenso è consistente, trattandosi di 2.000 euro mensili. La cosa mi puzza e chiedo ulteriori informazioni, restando esterrefatta dalla risposta che mi viene rivolta. Il personaggio in questione infatti propone effettivamente un lavoro - spiega la neolaureata - accompagnato però da alcuni momenti di intimità (come si può leggere negli screenshot delle conversazioni via sms che alleghiamo)».

MessaggioA-2

MessaggioB-2

MessaggioC-2

L'epilogo

La proposta viene rifiutata dalla ragazza, che declina nonostante l'insistenza. Per mettere in guardia il prossimo contro situazioni di questo genere posta successivamente la sua vicenda in uno dei tanti gruppi dedicati a chi cerca lavoro a Udine, per cercare di evitare ad altri di incappare nella stessa disavventura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso in cambio del posto di lavoro, la denuncia di una neolaureata

UdineToday è in caricamento