Libri e DVD a domicilio, l'iniziativa della biblioteca di Tolmezzo

Non c'è niente di meglio che affrontare l'isolamento con un buon libro sempre a portata di mano. L'idea del Comune di Tolmezzo

La biblioteca di Tolmezzo

Prestito libri e DVD a domicilio per sopperire al protrarsi della chiusura al pubblico della biblioteca locale. E' l'idea del Comune di Tolmezzo che ha deciso di attivare, da llunedì 27 aprile, il servizio  “La biblioteca a casa tua”.

“Una possibilità che vuole andare incontro ai cittadini in un momento difficile – spiega l’assessore alla Cultura Marco Craighero - sapendo come la cultura e la conoscenza siano dei beni fondamentali e degli stimoli essenziali per il nostro benessere interiore, oltreché degli strumenti di valore per impiegare il nostro tempo e trovare sollievo in una fase così delicata”.

Il servizio, gratuito e gestito dalla biblioteca civica, sarà attivo per tutti i cittadini di Tolmezzo e frazioni.

Come fare

La richiesta di prestito a domicilio è molto semplice. Innanzi tutto l’utente dovrà scegliere i libri o i film consultando il sito https://www.leggereinfriuli.it/ (è possibile anche chiedere un consiglio ai bibliotecari), poi dovrà contattare la biblioteca inviando un’email all’indirizzo biblioteca@com-tolmezzo.regione.fvg.it o telefonando al numero 0433 487950 (in alternativa 0433 487961). Nella comunicazione vanno specificati nome, cognome e data di nascita, unitamente al titolo e all’autore dei libri o dei film desiderati.

È possibile richiedere un massimo di 3 libri e un massimo di 2 DVD per volta. La durata del prestito è di 30 giorni per i libri, 7 giorni per i DVD. La biblioteca invierà un’e-mail per confermare la ricezione della richiesta. La consegna verrà effettuata nelle seguenti giornate: martedì e giovedì dalle 9 alle 12. Per le frazioni, le consegne avverranno una volta alla settimana in base alle richieste pervenute. I bibliotecari telefoneranno il giorno precedente la consegna per assicurarsi che l’utente si trovi a casa nella data stabilita.

Norme di sicurezza

Nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid19, il servizio di consegna a domicilio sarà privo di contatto fisico: i bibliotecari, muniti di guanti e mascherina, suoneranno al citofono per avvertire della consegna e lasceranno la busta con i libri o i DVD fuori dall’abitazione. Si chiede pertanto agli utenti di ritirare prontamente la busta per evitare che il contenuto venga perso o danneggiato. Per chi avesse volumi da restituire può farlo contestualmente alla consegna. Per eliminare qualsiasi fonte di contagio, il materiale riconsegnato verrà sanificato (limitatamente alle copertine plastificate) e riposto per un minimo di 72 ore in “quarantena”, lasciando intercorrere il tempo necessario affinché un’eventuale carica virale si inattivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

Torna su
UdineToday è in caricamento