Nel furgone con 660 kg di tabacco di contrabbando per 30mila euro: denunciati in 4

Quattro uomini sono stati colti in flagrante in possesso di 660 kg di tabacco da mastico in confezioni prive del sigillo di Monopolio e con indicazioni per la salute in tedesco e urdu

Si aggirano con un furgone sospetto in zona stazione a Udine: al controllo, la polizia scopre che trasportano 660 kg di tabacco di contrabbando per un valore di 30mila euro.

Personale della Polizia di Stato delle Questure di Udine e Gorizia e della Compagnia della Guardia di Finanza di Gorizia, coordinato dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Gorizia, ha denunciato in stato di libertà due fratelli pakistani di 24 e 22 anni residenti in Germania e due cittadini afghani di 34 e 27 anni domiciliati a Gorizia, perché colti in flagrante possesso di 660 kg di tabacco da mastico in confezioni prive del sigillo di Monopolio e con indicazioni per la salute in lingua tedesca ed in lingua urdu.

Il fatto

Lo scorso 25 luglio, in viale Europa Unita a Udine, personale della Squadra Mobile della Questura di Udine ha notato la presenza di un furgone Mercedes Vito con targa tedesca i cui occupanti prendevano contatti con alcuni cittadini pakistani gravitanti in zona. Insospettito dai movimenti del veicolo, il personale operante ha così iniziato un pedinamento terminato fuori provincia lungo la direttrice della SR 56. Date le circostanze, con l’ausilio di personale della Questura di Gorizia, il furgone è stato fatto fermare a Lucinico (Go), alla prima periferia del capoluogo isontino per controllare le quattro persone presenti sul veicolo.

tabacco-2

Il controllo

Sono stati così identificati due fratelli pakistani di 24 e 22 anni residenti in Germania e due cittadini afghani di 34 e 27 anni domiciliati a Gorizia; nel corso del controllo, a bordo del furgone sono stati rinvenuti 26 sacchi contenenti confezioni di tabacco da mastico prive di sigillo di Monopolio, con indicazioni per la salute in lingua tedesca e in lingua urdu, per un totale complessivo di 660 kg di tabacchi lavorati esteri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Con l’ausilio di militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Gorizia, i tabacchi sono stati sequestrati e i quattro cittadini denunciati in stato di libertà per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. L’operazione rappresenta uno dei più importanti sequestri di tabacco da mastico operati sull’intero territorio nazionale negli ultimi anni: il valore commerciale dell’intero carico è di circa 30.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento