menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del 'Londoners'

L'ingresso del 'Londoners'

Sequestrato il primo piano del Londoners di via Cavour

La parte del locale di via Cavour è stata sottoposta al provvedimento di sequestro preventivo, a causa del volume della musica troppo alto e a balli non autorizzati in base alla licenza del locale. Il bar al piano terra potrà invece continuare a funzionare

Gli agenti della polizia amministrativa e quelli della municipale, su disposizione del Pm Andrea Gondolo, hanno operato il sequestro preventivo nella serata di sabato del primo piano del Londoners di via Cavour.

All'origine del provvedimento numerose segnalazioni per disturbo della quiete pubblica, una denuncia presentata dai residenti per il volume troppo alto della musica, l'impossibilità di far ballare - come invece si verificava - la clientela viste le condizioni di sicurezza non rispettate (mancata stabilità del pavimento in legno, disposizione discutibile delle vie di fuga). 

Sabato scorso il personale della questura aveva effettuato un altro sopralluogo di controllo evidenziando le criticità della struttura, ma i problemi non sono stati evidentemente risolti. Resta invece operativo il bar al piano terra. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento