Area costiera usata come discarica: sequestrati 500 metri quadrati di terreno

Una zona del monfalconese, asservita ad un operatore della provincia di Udine, è risultata totalmente invasa da rifiuti e materiali di scarto industriale

Rifiuti di ogni tipo e materiali di scarto industriale su 500 metri quadrati di costa nel monfalconese: così un operatore della provincia udinese sfruttava un terreno come discarica. L'Ufficio Locale Marittimo di Lignano Sabbiadoro della Guardia Costiera, nell'ambito dell'attività di contrasto all’inquinamento ambientale, ha però scoperto tutto e posto sotto sequestro l'area.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Nell’ambito di una operazione di controllo sulla filiera ambientale, i militari della Guardia Costiera di Lignano, guidati dal Maresciallo Raimondo Porcelli, hanno scoperto un'area a terra utilizzata impropriamente come discarica di rifiuti. La zona, asservita ad un importante operatore della provincia di Udine, è risultata totalmente invasa da rifiuti e materiali di scarto industriale. È quindi seguito il sequestro penale di oltre 500 metri quadrati e il deferimento, alla Autorità Giudiziaria di Udine, dell’imprenditore e degli amministratori della società, cui spetterà l’onere di porre in pristino le aree deturpate.
IMG-20191121-WA0000-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

  • Udine Sud, apre un nuovo store di abbigliamento e accessori per la casa

  • "Non siamo solo villotte e longobardi, non siamo neanche tutti drogati morti di noia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento