menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza microchip, documenti falsi e non svezzati: sequestrati 49 cuccioli in arrivo dall'Ungheria

La Polizia stradale ha intercettato un furgone proveniente dallo stato comunitario. Denunciato il conducente

Ancora un sequestro di cuccioli sulle nostre autostrade dopo l'episodio del 2 giugno. L'operazione è stata messa in atto all'inizio della giornata, poco dopo la mezzanotte, da Polizia stradale di Palmanova e Forestale regionale. Gli agenti, all'altezza di Porpetto, hanno intercettato un furgone con targa ungherese e lo hanno fermato per un controllo più approfondito, trovando all'interno 49 cuccioli di varie razze trasportati senza il rispetto delle prescrizioni previste. Alla guida del mezzo il cittadino ungherese B. J., di 46 anni.

Le condizioni

Sul posto è intervenuto il personale del Noava, il Nucleo operativo per l’attività di vigilanza ambientale del Corpo forestale regionale, oltre ai veterinari della A.s.u.f.c. di Palmanova. Tra le razze trasportate bouledogue francese, spitz, maltese, golden retriver, yorkshire e barbone. I cuccioli, dopo i controli, sono risultati avere un’età inferiore ai tre mesi previsti dalla legge. Cinque non erano neppure stati microchipati.

Le violazioni

Oltre al mancato rispetto dell’età necessaria per poterli commercializzare, tutti gli animali erano accompagnati da documentazione risultata falsa.
Tutti gli animali sono stati sequestrati e portati in strutture regionali autorizzate, dove resteranno in custodia per motivi sanitari prima di essere affidati. Il trasportatore ungherese è stato denunciato per traffico illecito di animali da affezione, maltrattamento di animali e falsa documentazione.

Come avere un cucciolo

Per gli interessati all’affidamento dei cani sarà possibile fare istanza all’Azienda sanitaria universitaria del Friuli Centrale – Servizio veterinario.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento