menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Neve d'estate": fermato un traffico di cocaina in Friuli

Arrestate sei persone, tutte di nazionalità albanese, coinvolte in un traffico di stupefacente tramite il quale venivano riforniti clienti a Udine, Lignano Sabbiadoro e Premariacco

Arrestate 6 persone, tutte di nazionalità albanese, una denuncia, sequestrati 1000 euro in contanti, 380 grammi di cocaina e due vetture.  L'operazione è "Neve d'estate", messa in opera dalla Compagnia dei carabinieri di Cividale del Friuli comandati dal capitano Pasquale Starace.

L'organizzazione bloccata aveva messo in piedi un'attività di spaccio nelle zone di Udine, Premariacco e Lignano Sabbiadoro.

L'attività investigativa è iniziata lo scorso mese di maggio, dopo l'arresto di due uomini a Faedis che avevano rubato delle attrezzature tecniche in una fabbrica, allo scopo di accantonare fondi per l'acquisto dello stupefacente. Pedinandoli, dopo che erano stati condannati e rimessi in libertà, è stato identificato il soggetto che li riforniva.

Così un primo arresto, di tre persone, è stato effettuato in occasione della prima consegna della droga nell'area del Bennet di Pradamano.

Il secondo arresto è stato eseguito in prossimità di Basiliano, mentre due soggetti, con 200 grammi presi da un fornitore in provincia di Padova nascosti all'interno del vano di una Mercedes, rientravano dal centro del Veneto attraverso le strade di campagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento