rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Carne sequestrata per 220 kg, operazione pasquale dei Nas

Dall'inizio dell'anno il Nucleo antisofisticazioni e sanità ha effettuato 132 ispezioni, riscontrandone 59 con irregolarità. 8 le violazioni penali rilevate e 67 quelle amministrative, 6 i sequestri

Nell'ambito dell'operazione del Nas dei carabinieri in tutta Italia, specificamente il Nucleo di Udine ha sequestrato, in esercizi di ristorazione e macellerie, circa 220 chilogrammi di prodotti della carne (tra bassa friulana e zona carnica) e cinque capretti clandestinamente macellati o privi di tracciabilità.

Sono state compiute verifiche in alcuni allevamenti ovi-caprini riscontrando numerose irregolarità sulla gestione aziendale (mancata applicazione delle marche auricolari, omessa o irregolare tenuta dei registri carico e scarico aziendali, mancata corrispondenza dei registri aziendali con quello informatizzato gestito dall' Azienda Sanitaria di riferimento) sequestrando sanitariamente, con l'ausilio del Servizio Veterinario, oltre 190 capi ovi-caprini.

Dall'inizio dell'anno, a tutela della salute pubblica, limitatamente alla ristorazione, il Nas di Udine ha condotto complessivamente 132 ispezioni, riscontrandone 59 con irregolarità; 59 sono state le persone segnalate all'autorità amministrativa e 5 a quella Giudiziaria. Sono 8 le violazioni penali rilevate e 67 quelle amministrative per un controvalore di oltre 38.500 euro; 6 i sequestri.

(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne sequestrata per 220 kg, operazione pasquale dei Nas

UdineToday è in caricamento