Due ristoranti etnici chiusi per mancanza di igiene, sequestri e denunce

I carabinieri dei Nas di Udine hanno controllato una serie di attività. In Italia irregolarità in un ristorante etnico su due

Immagine d'archivio

Due ristoranti chiusi per mancanza di igiene nelle cucine e omessa omessa attuazione delle procedure sulla tracciabilità degli alimenti, sequestro di 15 chili di alimenti e una denuncia per prodotti congelati indicati in menu come “freschi” e  in cattivo stato di conservazione. Sono questi i risultati di una serie di operazioni che i carabinieri dei Nas hanno effettuato in alcuni locali etnici della provincia. Controlli analoghi sono stati effettuati anche a livello nazionale e, in media, sono emerse irregolarità in quasi la metà dei ristoranti etnici.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

  • La "lode" non basta: tre maturandi udinesi premiati con una menzione al merito

Torna su
UdineToday è in caricamento