menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stand dei bambini della scuola elementare Silvio Pellico

Lo stand dei bambini della scuola elementare Silvio Pellico

I bimbi della Silvio Pellico si autofinanziano con i prodotti del loro orto

Una collaborazione con la Coldiretti permette da anni ai bimbi delle elementari di imparare la stagionalità facendo l'orto a scuola e gli alunni poi vendono le piantine al mercato per finanziare i progetti scolastici

La fortuna di questi bambini è avere una scuola con un grande giardino, dove poter fare anche l'orto. Ma non solo. La fortuna dei bambini della scuola primaria Silvio Pellico di via San Pietro a Udine, è anche essere circondati da insegnanti e persone sensibili che li fanno aderire a progetti bellissimi. Uno di questi è l'adesione a Campagna Amica, il progetto Coldiretti per un’agricoltura impegnata a sviluppare un dialogo aperto e intenso con il cittadino consumatore. E con cittadino consumatore, in questo caso s'intendono proprio i più piccoli. 

«In tante scuole della provincia facciamo delle attività educative per avvicinare i bimbi a un consumo più sano, ma da tempo si è instaurata un'amicizia particolare con la Silvio Pellico che, con la collaborazione di Mauro Bertossi, porta avanti da anni un suo progetto sulla coltivazione, che si conclude ogni anno con la partecipazione dei bambini al mercato di Campagna Amica», spiega la referente Coldiretti Vanessa Orlando.

E così anche oggi i bimbi si sono presentati in piazza XX Settembre a Udine, fieri, con il frutto del loro lavoro. Erbe aromatiche, piantine di pomodoro, zucca e rucola selvatica, ma anche fiori sono stati messi in vendita a offerta libera ai passanti e il ricavato servirà per finanziare i progetti scolastici sportivi e artistici dell'istituto stesso. A ciclo, infatti, vengono effettuate varie attività durante le ore di lezione, al fine di avvicinare i bimbi alle diverse discipline sportive. I fondi scolastici non bastano però per coprire questo tipo di spesa, come non sono sufficienti per il progetto coro che, da anni, regala molte soddisfazioni a tutte le classi della Silvio Pellico. Così, per non rinunciare all'opportunità di svolgere queste importanti attività, la insegnanti si sono inventate questo stratagemma che, in un colpo solo, unisce un bel progetto di educazione ambientale e di sostenibiltà, con i bambini che si prendono cura delle piante e contemporaneamente finanziano le attività della scuola.

pellico-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento