menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola: Gargiulo nuovo segretario della Flc-Cgil Udine

«Troppi i docenti ancora in attesa di nomina in provincia. Urgenti nuove assunzioni all’Usp»

Cambio al vertice per la Federazione lavoratori conoscenza della Cgil di Udine, la Flc, che conta oltre 1.500 in provincia e 5.300 a livello regionale. Il nuovo segretario è Massimo Gargiulo: a passargli il testimone Natalino Giacomini, che aveva continuato a guidare la categoria anche dopo la nomina a segretario generale della Cgil Udine, avvenuta a fine settembre.

Gargiulo, 53 anni, è insegnante e vanta una lunga militanza in Flc, dove è iscritto dal 1989 e impegnato attivamente da quasi vent’anni. È stato eletto con 22 voti favorevoli e 1 astenuto, al termine dell’assemblea generale di categoria riunitasi ieri (venerdì) nella sede della Camera del Lavoro di Udine. «Il mio impegno – dichiara il neosegretario – è quello di rafforzare il ruolo e la rappresentatività di una categoria fortemente impegnata sulle grandi battaglie della scuola e di tutti i settori della conoscenza, a partire dal rinnovo dei contratti nazionali, fermi al biennio economico 2008-2009, e dalla stabilizzazione dei precari. Ma la priorità assoluta, a livello provinciale, è quella di rivendicare un rapporto forte con i vertici dell’amministrazione scolastica, per dare finalmente una soluzione al perdurante problema della grave insufficienza degli organici del personale Ata, delle nomine e delle immissioni in ruolo dei docenti. Ricordo infatti che sul territorio della provincia, nelle scuole dell’infanzia e primaria, si registra un ritardo che non è soltanto legato alle scorie lasciate dalla “buona scuola” e alla disastrosa gestione dei trasferimenti, ma anche ai tempi lunghi dei concorsi e all’annoso problema delle carenze di organico dell’ufficio scolastico provinciale, dove il turnover è di fatto fermo da anni».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento