rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Scritte No Vax, Caporale: "Violenza ai danni degli operatori e del sistema sanitario"

La reazione del direttore generale di Asufc dopo gli imbrattamenti in via Chiusaforte

Il direttore generale dell'Asufc Denis Caporale è intervenuto sulle scritte No vax sul muro perimetrale del Dipartimento di prevenzione: "In relazione alle scritte ingiuriose apparse oggi nei pressi del Dipartimento di prevenzione dell'Asufc, la direzione aziendale condanna ancora una volta tali atti che sono diventati sempre più frequenti e ormai li possiamo considerare vera e propria violenza ai danni degli operatori e del sistema sanitario: i dati e la scienza, unico vero riferimento in materia sanitaria, parlano chiaro e la campagna di vaccinazione ne è l'ennesima conferma. In Asufc al 30 dicembre nei reparti di terapia intensiva, semi-intensiva e malattie infettive i ricoverati sono 61 di cui 39 non vaccinati: inoltre, la percentuale dei ricoverati non vaccinati è calcolata su una popolazione di gran lunga ormai inferiore a quella dei vaccinati e tra i ricoverati vaccinati gran parte di questi è ricoverata non per motivi legati al covid".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte No Vax, Caporale: "Violenza ai danni degli operatori e del sistema sanitario"

UdineToday è in caricamento