"Ebrei al forno" sui muri di Feletto, il sindaco: «Feccia che si esprime così»

La scritta, che campeggiava sotto un ponte corredata di svastica e insulti razziali, è stata cancellata

“Ebrei al forno negri x contorno”. La scritta è comparsa sotto un ponte a Feletto, frazione del Comune di Tavagnacco, ed è stata rimossa in tempi rapidissimi anche grazie alle segnalazioni di diversi cittadini. L’episodio è stato commentato anche dal primo cittadino del Comune alle porte di Udine - Gianluca Maiarelli -, che ha manifestato tutto il suo dissenso e condannato la vicenda.

«Ho pensato a lungo se fosse giusto pubblicare questa foto e poi mi sono deciso. Forse otterranno la pubblicità che desideravano ma alla fine è tristemente necessario prendere atto che tra noi c'è anche della feccia che si esprime così» ha dichiarato Maiarelli. 

La scritta "ripulita".

tavagnacco-6

Il post sulla fanpage del sindaco Maiarelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento