rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Scontri Udinese-Napoli, dieci daspo per i tifosi friulani

I provvedimenti vanno ad aggiungersi ai precedenti 34 disposti nei confronti degli ultrà napoletani

Nuovi provvedimenti dopo gli scontri di Udinese-Napoli dello scorso 26 novembre. Identificati dieci sostenitori friulani, denunciati per i reati di lancio di materiale pericoloso, possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive e travisamento. 

I daspo

Nei loro confronti il Questore Cracovia ha emesso una serie di daspo, che variano - in relazione alle  singole responsabilità - da uno a cinque anni e, per due  recidivi, per un periodo di cinque anni con l’aggiunta dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria all’inizio ed alla fine degli incontri di calcio disputati dall’Udinese.

I precedenti

Il tutto va ad aggiungersi ai precedenti 34 daspo, adottati nei confronti dei sostenitori partenopei che, a vario titolo, si erano resi responsabili degli incidenti. Gli ultras azzurri si erano resi responsabili di reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, violenza privata e violenza o minaccia nei confronti di addetti ai controlli dei luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, tutti con l’aggravante del fatto commesso da più di cinque persone. Nei loro confronti il Questore di Udine ha emesso il provvedimento del foglio di via, con divieto di ritorno nel territorio della provincia di Udine per un periodo di tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri Udinese-Napoli, dieci daspo per i tifosi friulani

UdineToday è in caricamento