Cronaca

Costi di energia elettrica ridotti: l'iniziativa di un fornitore per la quarantena

Bluenergy riduce i costi per i propri clienti applicando la tariffa notturna per tutto il giorno

Una riduzione delle tariffe sull'energia elettrica, questa è l'iniziativa proposta da Bluenergy Group per i suoi clienti valida per le fatturazioni dei mesi di marzo e aprile 2020. Lo sconto sarà avviato in modo automatico, senza necessità di richiesta da parte dei clienti.

La proposta

Sostenere le famiglie riducendo i costi dei maggiori consumi energetici dovuti alla permanenza obbligata in casa a causa dell'emergenza Coronavirus: è questo l'obiettivo dell'iniziativa di Bluenergy Group, multiutility friulana con sedi a Udine e Milano e presente in tutto il nord Italia, che ha scelto di sospendere per i mesi di marzo e aprile le tariffe monorarie e biorarie di energia elettrica e di applicare le tariffe notturne (cosiddetta F23), in cui il costo dell'energia è minore per tutto l’arco della giornata.

Chi ne beneficia

Potranno beneficiare dell'iniziativa tutti i clienti domestici di Bluenergy siano essi attualmente aderenti a tariffe per l’energia elettrica con tariffazione bioraria o monoraria. L'iniziativa sarà valida per le fatture dei mesi di marzo e aprile 2020 e sarà applicata in modo automatico da Bluenergy, senza la necessità di alcuna richiesta da parte dei clienti.

Si tratta di una scelta con cui Bluenergy Group punta a dare un sostegno concreto alle famiglie che, a causa dei provvedimenti per contrastare la diffusione del virus COVID-19, trascorrono più tempo in casa, spesso ricorrendo allo smart working, allo smart learning e hanno la necessità di utilizzare con maggiore frequenza lavatrici, lavastoviglie e altri elettrodomestici di uso quotidiano come il forno che comportano un inevitabile aumento dei consumi energetici e, quindi, dei costi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costi di energia elettrica ridotti: l'iniziativa di un fornitore per la quarantena

UdineToday è in caricamento